La Guardia Svizzera.

La spedizione fu un trionfo, nella notte tra il 30 e il 31 agosto le truppe papali giunsero a Viterbo. Il 13 settembre entrarono in Perugia, il 11 novembre in Bologna. Il comandante della Guardia Svizzera, capitano von Silenen, sfilò vittorioso a cavallo davanti al Papa. Quattro giorni dopo la presa di Bologna le truppe mercenarie confederate furono dimesse. La Guardia stessa fu ridotta per il servizio a Roma da 300 a 189 uomini. La prova del sangue avvenne tragicamente in occasione del saccheggio di Roma il 6 maggio 1527 (Sacco di Roma), 147 svizzeri caddero nel tentativo di difendere papa Clemente VII, tra questi numerosi figli della città di Zurigo già “riformata” da Zwingli.

 

<<< Precedente Continua >>>



RADIO ROSSINI

Oggi è Mercoledi' 17 Gennaio 2018
- S. Antonio abate -



Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: