Convento Di San Giacomo

Convento di San Giacomo i francescani minori via francescana poggio bustone Rieti telefono 0746-688916
Da Roma con la statale numero 4 (salaria) fino a Rieti. Si continua con la statale numero 79 fino al bivio che porta a Poggio Bustone e da qui si prosegue con una bella strada panoramica fino al Convento. In treno si scende alla stazione di Rieti e si prende un taxi o un autobus locali fino a Poggio Bustone. Fondato da San Francesco nel 1209, si è trasformato nel corso dei secoli. La Chiesa gotica, dedicata a San Giacomo maggiore (14º secolo), è a una sola volta navata con dipinti del cinquecento. Il Convento risale a tre differenti periodi, dal 13º secolo al 17º secolo. Nel chiostro duecentesco vi è una bella Madonna (14º secolo) e i semplici affreschi (17º secolo) con scene della vita del Santo. Nel refettorio vi sono altri dipinti seicenteschi. A lato del chiostro si accede al romitorio primitivo, luogo di preghiera di San Francesco. Un sentiero sale dal piazzale del convento fino alla grotta delle rivelazioni, cappella assai rustica che copre la grotta dove San Francesco pregava ed ebbe la visione dell'Angelo che gli assicurò il perdono dei peccati. Mattutino e Messa celebrata ore 7,30. Tutti i giorni, compresi i festivi, Messa alle ore 16.00. Processione a cui partecipano gli abitanti del paese, fino allo speco (lunedì di Pasqua): a San Francesco (4 ottobre), un tamburino gira per le strade del paese, riprende il saluto del poverello d'Assisi: "buongiorno, buona agente" Le stesse parole che pronunciò il Santo appena arrivò fin quassù. Sono accolti gruppi di giovani e parrocchiani per un soggiorno autogestito. Vi sono 70 posti letto e due cucine dove si possono preparare i pasti.