Monastero Di Santa Maria Madre Della Chiesa E Di San Benedetto

Monastero di Santa Maria madre della Chiesa e di San Benedetto monache benedettine Via San Iacopo 104 Pontasserchio Pisa telefono 050-811004 Con l'autostrada A12 fino al casello di Pisa nord Migliarino poi con la provinciale in direzione est fino a Pontasserchio. In treno si scende alla stazione di Pisa, si prosegue in taxi oppure con il bus numero tre fino al capolinea. A piedi fino al Monastero per 1 km posto al bivio Pontasserchio. Il Monastero Ŕ la risultante di due comunitÓ monastiche: una sorta a Pisa nell'anno 1100 e l'altra ad Empoli nel 1510. Nel 1968 le due comunitÓ si sono unificate data la loro assoluta necessitÓ di cercare un nuovo ambiente dove abitare. L'anno dopo fu inaugurata una parte del nuovo Monastero attuale completato nel 1976. La comunitÓ ha quindi elaborato le nuove costituzioni adottando la clausura costituzionale. Il complesso monastico ha le linee proprie ed eleganti, moderne e nello stesso tempo tradizionali. Il cancello d'entrata si apre dinanzi ad un silenzioso viale di cipressi e di oleandri. La biblioteca conserva 10.000 libri, riviste e periodici Ŕ aperta alla consultazione pubblica. I fedeli sono invitati a partecipare alla preghiera della comunitÓ monastica in particolare alle ore pi¨ solenni dell'ufficio divino: canto delle lodi alle 7.00, eucaristia alle 9.00, vespri alle 18.00. La Lectio Divina Ŕ sentita come pilone portante dell'espressione orante della comunitÓ. Si festeggia San Benedetto il 21 marzo e l'11 luglio. ╚ concessa ospitalitÓ a quanti desiderano un respiro di riposo, fisico e spirituale per incontro di spiritualitÓ e ritiri, sia individuali che di gruppo. Il laboratorio pane di vita per la confezione delle ostie per l'eucaristia, e dal terreno attorno si ricavano ortaggi, frutta, uva da tavola e da vino Ŕ di proprietÓ sempre delle monache benedettine.