Convento Della Maddalena

Convento della Maddalena frati domenicani Via Faentina Frazione Caldine Fiesole Firenze telefono 055-540039 Da Firenze si imbocca la statale numero 302 fino a Caldine, piccolo borgo sulle alture alle spalle di Fiesole. In treno si scende alla stazione di Santa Maria Novella e si prende un autobus locale per Caldine. Sorto come ospedale, agli inizi del 15║ secolo per volere della famiglia Cresci di Firenze, fu donato nel 1480 ai domenicani. Fu per lunghi decenni una dipendenza del convento di San Marco di Firenze, utilizzato come casa di riposo per i Frati e di accoglienza dei pellegrini diretti in Romagna. Espropriato nel 1866, ritorn˛ in custodia dei domenicani che ne hanno fatto un luogo di ospitalitÓ. Di delicata e armoniosa fattura, ha una loggia rivolta verso l'esterno ed un'altra facciata sull'orto. Il Chiostrino Ŕ opera di Michelozzo. La Chiesa custodisce notevoli opere d'arte: la tavola dell'incoronazione della vergine, della scuola di Taddeo Gaddi; un presepio in terracotta dipinta da Andrea della Robbia del 16║ secolo; l'annunciazione di Fra Bartolomeo della Porta. I laici si possono unire alle giornata liturgica dei frati. Si ricorda San Domenico il 24 maggio. Sono raccolti i singoli gruppi autosufficienti che possono utilizzare anche una cucina dove prepararsi i pasti.