Monastero Di San Benedetto

Monastero di San Benedetto monache benedettine dell'adorazione perpetua del Santissimo piazza Asmundo 9 Catania telefono 095-7150499 Sorge nel centro storico della città ed è raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria. Fondato nel 1334 in luogo insalubre, venne costruito nell'area attuale (1355) là dove sorgeva il tempio di Esculapio. Il terremoto del 1693 ne fece crollare tutte le strutture. L'opera di ricostruzione si concluse nel 1771; dopo la soppressione del 1866, il cardinale Francia Nava, arcivescovo della città chiamò da Ronco Ghiffa alcune monache benedettine. Sorse così il centro scolastico femminile (dalla materna al liceo classico) ancora attivo (Istituto San Benedetto). La Chiesa ha la monumentalità tipica del settecento, con sovrabbondanza di decorazioni dell'interno e la facciata ritmata da attrici e lesene. Monumentalità che si trova anche nel parlatorio, nel coro monastico con stalli in legno, e nel refettorio affrescato. Le Sante Messe in canto gregoriano vengono celebrate nei giorni feriali alle 7.00 e nei giorni festivi alle ore 8,30. Ogni giovedì l'esposizione del Santissimo Sacramento, vespro cantato, Rosario di benedizione eucaristica alle ore 16,30, seguita da un incontro in un locale apposito, per la Lectio Divina destinata ai laici e agli oblati benedettini. San Benedetto titolare del Monastero si festeggia il 21 marzo e l'11 luglio. Giornata eucaristica riparatrice, con la presenza di tutta la comunità ecclesiale di Catania presieduta dall'arcivescovo. Settimanalmente l'istituto diocesano di musica sacra svolge lezioni di canto gregoriano. Ospitalità: di modeste dimensioni, può ospitare il predicatore per i ritiri della comunità i parenti delle monache. Ricami e preparazione delle ostie per l'eucaristia.