Convento Santuario Di San Matteo

Convento santuario di San Matteo frati francescani minori localitÓ santuario San Marco in Lamis Foggia telefono 082-831101 Con l'autostrada A14 esce al casello di San Severo e si imbocca verso est la statale numero 272 fino a San Marco in Lamis; dopo 3 km si trova il convento. In treno si scende alla stazione del paese con il locale proveniente da San Severo e si continua in taxi o a piedi. Posto su di un poggio a 751 m isolato, ad est del paese, in una posizione spettacolarmente panoramica, risale al sesto secolo quando in epoca longobarda venne intitolato prima a San Giovanni Battista, poi a San Giovanni in Lamis e infine fu dedicato a San Matteo. Vi facevano tappa i pellegrini diretti a Monte Sant'Angelo. Cenobio benedettino molto importante, estese il suo dominio religioso e politico sul gabbiano e su parte del Tavoliere. Nel 1311 pass˛ al cistercensi che vi rimasero fino al 1578, quando subentrarono i frati francescani minori. Circondato da alte mura, ha l'aspetto di una fortezza. All'interno della cinta muraria vi Ŕ la Chiesa, rifatta nel 1906 conserva: una reliquia di San Matteo, veneratissima dai fedeli del luogo; la statua lignea dell'apostolo, di origine bizantina. Nel vicino corridoio vi sono un presepe e la galleria degli ex voto. Interessante Ŕ anche il chiostro cinquecentesco con un aereo loggiato. Le Sante Messe nei giorni feriali sono celebrate alle 7.00, i giorni festivi alle 8.00-10-12. Si festeggia San Matteo titolare del convento il giorno 21 settembre, e San Francesco il 4 ottobre. OspitalitÓ: riservata a religiosi a gruppi autogestiti per ritiri spirituali. I frati preparano liquori a base di erbe e realizzano lavori artigianali in legno. Molto diffuso Ŕ un dipinto che riproduce l'immagine di San Matteo.