Monastero Di Santa Chiara Macerata

Monastero di Santa Chiara monache Clarisse Via medici 20 camerino Macerata telefono 0737-3305
Con l'autostrada A14 si esce al casello di Civitanova Marche. Si imbocca la statale numero 495 fino al bivio di Sfercia e poi la provinciale fino a Camerino. In treno si scende alla stazione della cittadina. Costruito dal principe Giulio Cesare da varano per la figlia monaca Clarissa, Camilla Battista, che vi entr˛ nel gennaio 1484 e ne divenne Abbadessa. La tradizionale clausura delle monache si Ŕ protratta nel tempo e continua ancora oggi. Il Monastero Ŕ divenuto centro di culto di Santa Chiara, fondatrice dell'ordine, e della grande mistica camerte che che Ŕ stata beatificata. Severa costruzione quattrocentesca in pietra, con il chiostro dalle possenti arcate. Nella spoglia cripta Ŕ conservato il corpo della beata Camilla Battista da Varano. Il coro ligneo intarsiato della Chiesa Ŕ opera di Domenico Indovini (1484). ╚ stato costruito nell'antico refettorio un museo con affreschi del 14║ secolo. Le sante Messe sono celebrate nei giorni feriali alle 8:00 e nei giorni festivi ore 8:30, a cui si pu˛ assistere in Chiesa. Si festeggia Santa Camilla Battista il 2 giugno e Santa Chiara l'11 agosto. Sono ospitate solo le giovani in ricerca vocazionale e i parenti delle monache. Parte del ricavato del lavoro delle monache Ŕ donato ai missionari e ai sofferenti del terzo mondo. Sono eseguiti su ordinazioni ricami per corredi, asciugamani lenzuola. Golosissime le crostate, i biscotti con il mosto, le favorite con anici e vino e altre delizie preparate in occasione delle festivitÓ.