Convento Madonna Della Quercia Noviziato Di San Gabriele

Convento Madonna della quercia noviziato di San Gabriele padri passionisti Via Castellarano 36 Morrovalle Macerata telefono 0733-221273-4
Con l'autostrada A14 si esce al casello di Civitanova Marche, si continua con la superstrada numero 77 fino all'uscita per Morrovalle e con la provinciale si arriva alla cittadina. In treno si scende alla stazione Morrovalle Scalo-Monte San giusto e poi si prosegue in taxi. Seminascosto dal verde delle querce e degli ulivi, nella parte delle colline marchigiane, nella vallata dei clienti, ai margini dell'abitato di Morrovalle sorse il Convento là dove, nel 1650, il pio morrovallese Alessandro collaterale fece mettere fra i rami di una volta e centenaria quercia, all'incrocio di strade campestri, il quadro raffigurante la Madonna con il Bambino Gesù, che da allora fu chiamata la Madonna della quercia. Nel 1750 alla celletta, costruita a protezione della sacra e venerata immagine divenne una cappella Mariana e nel 1724 si costruì il complesso religioso attuale affidato ai padri passionisti, giunti nel 1779 guidati da San Vincenzo M. Strambi. Qui trascorse l'anno di noviziato e fece la sua consacrazione San Gabriele dell'Addolorata (1856), il cui apostolato fu impregnato di fervore mariano. Il Convento venne soppresso con l'unità d'Italia e trasformato in un cascinale. Solo nel 1926 i padri passionisti ritornarnarono e ne fecero un centro di spiritualità in nome del santo. Oggi alle noviziato nazionale, durato qualche decennio, è subentrato il postulato che raccoglie giovani in orientamento vocazionale passionista. La Chiesa fu edificata nel 1724 in forme settecentesche. Al suo interno vi è la tela della vergine incoronata. Nel Convento è visitabile la camera dove visse per Giovanni S. Gabriele dell'Addolorata. Si celebra la liturgia delle ore con la preghiera comunitaria e con più messe feriali 7-19 e festive 7.00-9-11-17. Tutti giorni d'avvento di Quaresima si tiene alla scuola di preghiera per i fedeli in Chiesa alle 21.00-22. Grande festa popolare per San Gabriele dell'Addolorata la prima domenica del mese di maggio. Si organizza la tre giorni della tendopoli dal 1978, con larga partecipazione di giovani, di personalità laiche ed ecclesiastiche, e con esibizioni corali. Il tema degli incontri riguardano impegnati i temi ecclesiali. Ben organizzata, dispone di 50 posti letto, sono ospitati soprattutto giovani in cerca di orientamento vocazionale religioso ed esperienza spirituale, disponibili a partecipare alla vita di preghiera della comunità religiosa.