Convento Santuario Della Madonna Di Barbana

Convento santuario della Madonna di Barbana isola di barbana grado Gorizia telefono 0431-80453 Con l'autostrada A4 si esce al casello di Palmanova e si continua con la statale numero 352 fino a Grado 27 km, dove all'apposito imbarcadero si prende il vaporetto per l'isola di Barbana 5 km. In treno si scende alla stazione di Cervignano e si prosegue con l'autobus locale fino a Grado. Il complesso religioso costituito dal Convento, dal Santuario, dalla casa del pellegrino, dalla casa per esercizi spirituali, Domus Mariae fu eretto in questa isola appartata della laguna di grado nel 582, a seguito di un evento miracoloso. Pare infatti che una tempesta avesse portato sull'isola all'immagine della Madonna. Si tratta di una tavola di legno dipinta, di origine bizantina, che ancora oggi è venerata come miracolosa. Verso il 1000 arrivarono i benedettini che lasciarono il santuario ai francescani nel 1500. Questi ultimi dovettero lasciarlo nel 1769 per farvi ritorno nel 1901. La chiesa fu ricostruita più volte nel corso dei secoli. L'ultima ricostruzione risale al 1923 ed è in stile romanico con influssi barocchi. Gli altari sono originali. Sull'altare maggiore vi è una statua lignea della Madonna (1490). Gli affreschi della grande cupola sono di Tribuzio Donadon (1934). Le sante messe sono celebrate i giorni feriali alle 7-8-11 nei giorni festivi alle 8.00-9-10-11-12. Processione di barche e motoscafi da Grado fino al santuario con l'arcivescovo e l'intervento dei portatori della Madonna, confraternita locale. Alle 10 solenne pontificale e alle 12 la processione fa ritorno a Grado (prima domenica di luglio). Ancora processione sull'isola per l'assunta (15 agosto) e la Natività di Maria l'8 settembre. Nella casa del pellegrino ci sono 24 camere singole sono accolti anche semplici visitatori disposti a prendere parte alla vita della comunità. La Domus Mariae 50 posti letto è aperto tutto l'anno a religiosi e ai gruppi parrocchiali per ritiri spirituali. Vi è anche un grande ristorante che può contenere fino a 200 persone.