Monastero Di Santa Chiara

Monastero di Santa Chiara monache Clarisse Via fiordaliso due località Valdragone borgo maggiore Repubblica di San Marino telefono 0549-903213 Con l'autostrada A14 si esce al casello di Rimini sud e si percorre la statale numero 72 in direzione di San Marino precedono di 3 km., arrivati nel territorio della Repubblica di San Marino si seguono le indicazioni per Borgo Maggiore e Valdragone. Al termine di una breve salita fiancheggiata da querce si apre il piazzale davanti al Monastero. In treno si scende alla stazione di Rimini, si prosegue con l'autobus locale fino a Borgo Maggiore si continua a piedi. Il vecchio Monastero fu edificato a colpi di scalpello sulla roccia del monte Titano, tra la fine del 1500 e gli inizi del 1600, dagli abitanti della Repubblica che lo hanno voluto affinché le monache pregassero per essa. Non ha subito soppressioni grazie alla neutralità di San Marino, rimanendo una presenza significativa e ininterrotta di lode a Dio e di contemplazione del suo mistero. Nel 1971 la comunità si è trasferita nella nuova sede ai piedi del monte Titano a causa delle pessime condizioni dell'antico edificio. Il nuovo Monastero sorge a fianco del Santuario Mariano Cuore Immacolato di Maria, quale sostegno orante per le necessità spirituali dei pellegrini e dei fedeli in genere che vi si recano per settimane di esercizi spirituali. Il complesso monastico, pur essendo di recente costruzione, ha un impianto classico nelle sue rigorose strutture. L'ampio Chiostro in cotto, con al centro il tradizionale pozzo. I fedeli possono prendere parte alle funzioni religiose che hanno il seguente orario: Ufficio Delle Letture alle 6.00, le Lodi alle ore 6.30, Meditazione alle 7.00, Celebrazione Eucaristica alle ore 7.30, Ora Terza alle ore 8.15, Ora Sesta alle 12.00, Ora Nona alle ore 14.45, Rosario alle 15.00, Vespri alle 18, Meditazione alle ore 18.30, Compieta alle ore 21.00. Nei pomeriggi domenicali si tiene la adorazione eucaristica. Sono organizzati ritiri mensili per ragazze e vengono accolti gruppi per momenti di preghiera e di testimonianza. Vengono festeggiati Santa Chiara fondatrice dell'ordine l'11 agosto, San Martino fondatore della Repubblica il suo patrono il 4 settembre, San Francesco il 4 ottobre. Ospitalità: È disposizione di chi voglia trascorrere giornate di silenzio e meditazione e partecipare alla preghiera liturgica comunitaria, vi sono 11 posti letto. Le monache si dedicano alla produzione di icone e di ricami per paramenti sacri, tovaglie e tende, il cui ricavato è donato ai missionari e ai fratelli del terzo mondo.