Confidenza

Gustar la pace, o Dio,
dopo l’incontro con Te,
è sentir l’alba che cresce
luminosa in me,
è sentirmi voce di vento,
che tutto accarezza e spinge.
Dopo il nostro parlare
amo scrutare i boccioli,
che, timidi conquistano
lentamente la luce,
contemplandosi.
Adoro ascoltar le mille voci
della piazza chiassosa
e solo ammirar il vivere,
passo dopo passo
fino alle ombre del dì.
E quando il sonno
stende le mie tensioni
e annienta le mie paure,
mi piace pensare
di abbandonarmi in Te,
sulle Tue ginocchia,
abbracciandoti
nel silenzio che mi invade.



Oggi è Domenica 19 Agosto 2018
- S. Giovanni Eudes sacerdote -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: