Volto Al Cielo (2)

Non parole, ma pensieri,
unito a Te
oggi domani e ieri.
-I figli di Tuo Padre,
in terra di peccato,
e lacrime di schiavi
e grida di dolori
e morti e morti
di speranza privi-.
Tu vòlto al cielo,
con anime in mano,
Tu, centro unico
di due infiniti poli,
Tu portatore
di amore immisurabile.
Un peso, sì un peso,
un immenso peso,
da ridurre in gioia,
Tu là nel deserto,
che all′uomo si accosta.
E l′alba aspetta Te,
i miseri Tuoi passi,
gli occhi Tuoi amorosi:
tutto sarà dono
abbracciandoti così.



Oggi è Martedi' 11 Dicembre 2018
- S. Damaso I papa - III. d'Avvento -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: