Trenta Dicembre 2006

Muore l′uomo del terrore
sotto il peso della pace,
della pace annientata
e della sua terra ammalata.

Fiumi di acqua e di parole
lavano nella lentezza del tempo
l′amaro sangue versato
nel giorno del perdono.

Stringi o Dio nel mio cuore
la voglia di liberare lacrime,
ma fammi una fonte di luce nuova
e che vada questa luce

là dove l′uomo si perde
nei labirinti dell′errore
e non vede e non può avere
quello che Tu Sei per l′uomo.



Oggi è Lunedi' 10 Dicembre 2018
- B. V. Maria di Loreto -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: