Sulle Tue Strade

Ci sono catene
nei miei pensieri.
Ferite sempre aperte
sono per me
i desideri altrui.
Ogni attimo di pace
porta con sé l’amaro
di un veloce fine.
Tutte le mie speranze
vengono vendute,
l’incertezza,
ne è la padrona.
Povero sono, solo sempre,
i saluti evito.
Quando se ne va il sole
più forte è la paura,
ma le Tue parole
appianano il mio esistere.
al pensiero dell’alba
mi sciolgo nelle Tue strade.
Aria per il Tuo respiro
essere voglio, entrare in Te.
come Tu ora,
o Dio, sei in me.



Oggi è Sabato 18 Agosto 2018
- S. Elena imperatrice -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: