Preghiera A Dio

E sono Tuo o mio Dio:
nella notte senza sonno,
nel giorno privo di sole,
nel tempo che non ha pace,
fra gli uomini che mi cacciano,
dove piangono i bimbi,
assieme alle mamme che si disperano,
nelle valli della guerra,
fra l′uomo che si fa deserto,
quando le ombre coprono la luce,
lungo le strade degli uomini soprafatti,
là dove è morta la speranza,
dietro l′acqua che ha distrutto,
vicino al fuoco che annienta,
oltre le prime dune del deserto,
in mezzo a l′uomo che Ti detesta,
abbracciato a l′uomo che Ti distrugge,
là dove il vivere si fa lacrima,
ovunque Tu mi mandi, ricordati
che io sono Tuo o mio Dio
perché Tu hai radice in me.



Oggi è Sabato 15 Dicembre 2018
- S. Virginia Centurione Bracelli ved. -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: