L'Aspettata Via

Ho scelto i Tuoi passi
per camminare nel fango
e lì cercare
la Tua buona novella.
Parole nefaste
in eresie innominabili,
più stretto il mio cuore
non sa più piangere.
Le mie parole,
prive di forza,
cercano l’innesto
per fiorire e fruttare.
Ecco Tu, luminosa amicizia,
torni a levigare
il lastrico sconnesso,
per far della mia strada,
l’aspettata via.



Oggi è Lunedi' 17 Dicembre 2018
- S. Olimpia vedova -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: