Al Calvario

Verso il Calvario
mi confondo col Cristo
i pesanti passi
e le ferite del cuore
mi tolgono le forze
la terra mi accoglie
le mani sulle punte dei sassi
fanno nel mio corpo
sorgenti di sangue
lo spirito è vivo
la carne va a morire
mia madre è lì
si sporca del suo mio sangue
non c′è più uomo o donna
l′umanità è da redimere
da lassù piove nuova la Luce
quella del Dio che l′ha raccolta
dall′umana sofferenza
e nel dolore sono confuso
troppo simile mi è Gesù
Lui è già tutta Luce sull′uomo
che è a terra sul Calvario.



Oggi è Martedi' 23 Ottobre 2018
- S. Giovanni da Capestrano sac. -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: