Supplica al Beato Amato

O gloriosissimo, Beato Amato,

esempio di grandi virtù

patrono dei poveri e conforto dei sofferenti,

stretti da gravi ed urgenti necessità

in questa prova di dolore e sofferenza spirituale e corporale,

umilmente ti supplichiamo

con viva fede di ottenerci dal Signore la grazia....

a noi tanto necessaria.

Tu che fosti esaudito in vita e glorificato in cielo

accogli questa nostra preghiera,

sempre fiduciosi nel tuo aiuto e protezione.

Così sia.

Un Pater Ave e Gloria.





B. AMATO RONCONI

1226 - 1292

Il suo corpo si venera

nella Chiesa parrocchiale

di SALUDECIO (Rimini)


Condividi Supplica al Beato Amato