Preghiera a San Giuseppe (2)

Vi ricordi, o purissimo sposo di Maria Vergine, o dolce Protettore mio S. Giuseppe, che mai non si udì, aver alcuno invocata la vostra protezione e chiesto aiuto da Voi, senza essere stato consolato. Con questa fiducia io vengo al cospetto vostro e a Voi fervosamente mi raccomando. Deh! non abbiate in dispregio la mia preghiera, o Padre putativo del Redentore, ma ricevetela pietosamente.
Così sia.
Indulgenza di trecento giorni una volta al giorno - Pio IX (26 giugno 1863).



RADIO ROSSINI

Oggi è Martedi' 16 Gennaio 2018
- S. Marcello I papa -




Scegli una nuova pagina a caso:





Metti un link sul tuo sito web di questa pagina: