Preghiera a San Giuseppe

A te, o beato Giuseppe,
stretti dalla tribolazione,
ricorriamo, e fiduciosi
invochiamo il tuo patrocinio
dopo quello della tua santissima sposa.
Per quel sacro vincolo di carità,
che ti strinse
all'immacolata Vergine Madre di Dio,
e per l'amore paterno
che portasti al fanciullo Gesù,
riguarda, te ne preghiamo,
con occhio benigno
la cara eredità
che Gesù Cristo acquistò col suo sangue,
e con il tuo potere ed aiuto
sovvieni ai nostri bisogni.
Proteggi, o provvido custode della divina Famiglia,
l'eletta prole di Gesù Cristo;
allontana da noi, o padre amantissimo,
la peste di errori e di vizi che ammorba il mondo,
assistici propizio dal cielo
in questa lotta col potere delle tenebre,
o nostro fortissimo protettore,
e come un tempo salvasti
dalla morte la minacciata vita del bambino Gesù,
così ora difendi la santa Chiesa di Dio
dalle ostili insidie e da ogni avversità,
e stendi su ciascuno di noi il tuo patrocinio,
affinchè col tuo esempio
e con il tuo soccorso
possiamo virtuosamente vivere,
piamente morire e conseguire l'eterna beatitudine in cielo.
Amen.

Vi ricordi, o purissimo sposo di Maria Vergine,
o dolce Protettore mio San Giuseppe,
che mai non si udì,
aver alcuno invocata la vostra protezione
e chiesto aiuto da Voi, senza essere stato consolato.
Con questa fiducia
io vengo al cospetto vostro
e a Voi fervosamente mi raccomando.
Deh!
Non abbiate in dispregio la mia preghiera,
o Padre putativo del Redentore,
ma ricevetela pietosamente.
Così sia.

Indulgenza di trecento giorni una volta al giorno - Pio IX (26 giugno 1863).


Preghiera per un particolare beneficio spirituale
O San Giuseppe, la cui protezione è così grande,
così forte,
così sollecita davanti al trono di Dio,
ti affido tutti i miei interessi
e i miei desideri.
O San Giuseppe,
assistimi con la tua potente intercessione,
e ottieni per me dal tuo Figlio divino
tutte le benedizioni spirituali
attraverso Gesù Cristo, nostro Signore,
di modo che essendomi
affidato al tuo potere celeste
possa offrire il mio ringraziamento
e il mio omaggio al più amorevole dei padri.
O San Giuseppe, non mi stanco mai di contemplare te
e Gesù addormentato tra le tue braccia;
non oso avvicinarmi mentre Egli riposa accanto al tuo cuore.
Stringilo in nome mio
e bacia il Suo capo per me,
e chiedigli di restituire il bacio
quando sarò sul letto di morte.
San Giuseppe,
patrono delle anime che stanno per morire,
prega per me.
Amen.