Oggi è Venerdi' 23 Aprile 2021
- S. Giorgio martire -


Per la guarigione interiore e fisica

 

Padre di bontà, padre di amore,

ti benedico ti lodo e ti ringrazio

perchè per amore ci hai dato Gesù.

Grazie Padre,

perchè alla luce del tuo Spirito

comprendiamo che Gesù è la luce,

la verità, il Buon Pastore,

che è venuto perchè noi abbiamo la vita

e l'abbiamo in abbondanza.

Oggi, Padre,

voglio presentarmi davanti a te

come tuo figlio.

Tu mi conosci per nome.

Volgi i tuoi occhi di Padre sulla mia vita.

Tu conosci il mio cuore

e le ferite della mia vita.

Tu conosci tutto quello

che avrei voluto fare

e che non ho fatto;

il male che ho compiuto io

e quello che mi hanno fatto gli altri.

Tu conosci i miei limiti,

i miei errori e il mio peccato.

Conosci i traumi e i complessi della mia vita.

Oggi, Padre,

ti chiedo, per l'amore verso il tuo figlio Gesù Cristo,

di effondere sopra di me il tuo Santo Spirito,

perchè il calore del tuo amore salvifico

penetri nell'intimo del mio cuore.

Tu che sani i cuori affranti e fasci le ferite,

guarisci qui ed ora la mia anima,

la mia mente, la mia memoria e tutto il mio spirito.

Entra in me, Signore Gesù,

come entrasti dove stavano i tuoi discepoli pieni di paura.

Tu apparisti in mezzo a loro e dicesti: Pace a voi.

Entra nel mio cuore e donami la pace;

riempimi d'amore.

Noi sappiamo che l'amore scaccia il timore.

Passa nella mia vita e guarisci il mio cuore.

Sappiamo, Signore Gesù,

che tu lo fai sempre, quando te lo chiediamo;

ed io lo sto chiedendo con Maria, nostra Madre,

che era alle nozze di Cana

quando non c'era più vino

e tu rispondesti al suo desiderio cambiando l'acqua in vino.

Cambia il mio cuore e dammi un cuore generoso

un cuore affabile, pieno di bontà, un cuore nuovo.

Fa spuntare in me i frutti della tua presenza.

Donami i frutti del tuo Spirito che sono amore, pace e gioia.

Che scenda su di me lo spirito delle beatitudini,

perchè possa gustare e cercare Dio ogni giorno,

vivendo senza complessi e senza traumi insieme agli altri,

alla mia famiglia, ai miei fratelli.

Ti rendo grazie, o Padre,

per quello che oggi stai compiendo nella mia vita.

Ti ringrazio con tutto il cuore,

perchè mi guarisci, perchè mi liberi,

perchè spezzi le mie catene e mi doni la libertà.

Grazie, Signore Gesù,

perchè sono tempio del tuo Santo Spirito

e questo tempio non si può distruggere,

perchè è la casa di Dio.

Ti ringrazio, Spirito Santo, per la fede,

per l'amore che hai messo nel mio cuore.

Come sei grande, Signore,

Dio Trino ed Uno!

Che Tu sia benedetto e lodato, o Signore!

Amen.




Signore Gesù

ti invito a entrare nel mio cuore

e toccare le esperienze di vita

che necessitano di guarigione,

Tu mi conosci meglio di me stesso

quindi riversa il Tuo amore in ogni angolo del mio cuore

ovunque trovi una ferita toccala,

leniscila, risanala, Gesù

mi affido interamente a Te

corpo mente e Spirito

grazie Signore.

Amen.

Alleluia.




Gesù mio vengo a te oggi

per chiedere la guarigione dei miei ricordi

di tutto quello che ho vissuto

che è conservato nel mio subconscio

e che continua a tormentarmi

Tu mi conosci e conosci la causa del mio problema che porto dentro di me

Vieni Gesù e guarisci i ricordi di quei momenti

in cui mi sono sentito rifiutato scoraggiato e ignorato

anche da coloro che ho amato di più

guariscimi i miei sentimenti di odio e di rancore,

amarezza e mancanza di perdono

che molte volte affliggono anche il mio corpo

causando dolori infermità fisica, guariscimi Gesù

dalla paura causata da quel momento di pericolo

che ho sperimentato

e che mi hanno trasformato in una persona impaurita e insicura,

purifica la mia mente con il tuo sangue

donami la tua guarigione

e riempimi dalla tua pace per sempre

ti loderò e ringrazierò.

Amen.




Dal libro del profeta Isaia:

Chi avrebbe creduto alla nostra rivelazione,

a chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore,

è cresciuto come un virgulto davanti a lui,

è come una radice in terra arida

non ha apparenza ne bellezza per attirare i nostri sguardi

non splendore per provare in lui diletto disprezzato

e reietto dagli uomini

uomo dei dolori che ben conosce il patire

come uno davanti al quale ci si copre la faccia

era disprezzato e non avevamo alcuna stima

eppure Egli si è caricato delle nostre sofferenze

si è addossato i nostri dolori

e poi e noi lo giudicavamo castigato percosso da Dio

e umiliato egli è stato trafitto

per i nostri delitti

schiacciato per le nostre iniquità

Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui

per le sue piaghe noi siamo stati guariti

noi tutti eravamo sperduti come un gregge

ognuno di noi seguiva la sua strada

il Signore fece ricadere su di lui l'iniquità

di noi tutti maltrattato si lasciò umiliare e non apri la sua bocca

era come agnello condotto al macello

come pecora muta di fronte ai suoi tosatori

e non apri la sua bocca con oppressione e ingiusta sentenza

fu tolto di mezzo che si affligge per la sua sorte

si fu eliminato dalla terra dei viventi

per l'iniquità del mio popolo

fu percosso a morte

e gli si diede sepoltura con gli empi

con il ricco fu il suo Tumulo

sebbene non avesse commesso violenza Nè vi fosse inganno nella sua bocca

ma al signore è piaciuto prostrarlo con dolori

quando offrirà se stesso in espiazione Vedrà una discendenza vivrà a lungo

si compirà per mezzo suo la volontà

del Signore dopo il suo intimo tormento vedrà la luce

e si sazierà della sua conoscenza il giusto mio servo

giustificherà molti degli uomini,

si addosserà la loro iniquità perciò io gli darò in premio

le moltitudini dei potenti egli farà bottino

perchè ha consegnato se stesso alla morte ed è stato annoverato fra gli empi

mentre egli portava il peccato di molti intercedeva per i peccatori.




Preghiera per essere aiutato a soffrire:

Signore non ti chiedo di non soffrire

ma di essere aiutato a soffrire.

Non ti chiedo di non aver paura

ma di rendermi amica la sofferenza.

Non ti chiedo di darmi protezione

ma di darmi coraggio nell'affrontare questa vita e la morte

non ti imploro pietà

ma ti chiedo di darmi pazienza e speranza di luce.

Non imploro stagista ma ti chiedo di darmi la fede in te. non ti chiedo la forza per il domani ma desidero con tutto il cuore la tua Alleanza nel tempo per affrontare con te l'oggi è il domani.

Non ti voglio lontano ma ti chiedo Sì con me per sempre.

Amen.




Al termine di questa preghiera

tracciamo su di noi il segno della croce,

nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Maria Regina della Pace prega per noi.

Signore Gesù,

tu sei venuto a guarire i cuori feriti e tribolati,

ti prego di guarire i traumi che provocano

turbamenti nel mio cuore;

ti prego, in particolar modo,

di guarire quelli che sono causa di peccato.

Ti chiedo di entrare nella mia vita,

di guarirmi dai traumi psichici

che mi hanno colpito in tenera età

e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita.

Signore Gesù,

tu conosci i miei problemi,

li pongo tutti nel tuo cuore di Buon Pastore.

Ti prego, in virtù

di quella grande piaga aperta nel tuo cuore,

di guarire le piccole ferite dei miei ricordi,

affinchè nulla di quanto mi è accaduto mi faccia rimanere nel dolore,

nell'angustia, nella preoccupazione.

Tu che sei venuto a guarire i cuori afflitti,

guarisci il mio cuore.

Guarisci, Signore Gesù,

quelle ferite mie intime che sono causa di malattie fisiche.

Io ti offro il mio cuore: accettalo, Signore,

purificalo e dammi i sentimenti del tuo Cuore divino.

Aiutami ad essere umile e mite.

Fammi testimone della tua vittoria sul peccato

e sulla morte,

della tua presenza di Vivente in mezzo a noi.

Amen.


Preghiera di guarigione

E noi, con viva fede,

qui riuniti come unione di chiese domestiche

chiediamo al Padre, nel nome di Gesù,

e per intercessione della Madonna,

di Stendere la mano perchè si compiano guarigioni,

miracoli e prodigi nel nome del tuo santo servo Gesù

(Atti 4,30).

Manda Signore il tuo Santo Spirito

con tutti i suoi doni su ciascuno di noi

e sui nostri familiari.

Oh! Signore,

in virtù della Santa Messa

a cui abbiamo partecipato

e del Santo Rosario recitato, per intercessione della Madonna,

Regina delle grazie, di San Giuseppe,

protettore della famiglia,

di San Michele Arcangelo,

di tutti gli angeli e dei Santi

ti chiediamo umilmente, certi della Tua presenza in mezzo a noi.

(Mt 18,20),

di guarire, nell'anima e nel corpo,

tutti noi, tutti i nostri familiari,

tutti i nostri amici

e le persone che si sono affidate alle nostre preghiere.

Esaudisci le giuste (secondo la Sacra Scrittura) esigenze del nostro cuore!

Guariscici nell'anima e nel corpo!

Dona la pace nei cuori,

nelle famiglie e nel mondo!

Proteggi tutti noi ed i nostri familiari

e tutto quanto ci appartiene da ogni insidia di Satana e delle sue legioni diaboliche,

sotto qualunque forma di malattia dell'anima e del corpo,

di incidente, di violenza, di discordia,

di morte improvvisa!

(Matteo 6,13 - Efesini 6,10 seg.- Salmi 18-91-57 ecc.).

Ascolta la preghiera



Condividi Per la guarigione interiore e fisica

6822 pregano insieme a te






- LE NOVITA' -

Novità Apple iPad Air (10,9", Wi-Fi, 64GB) - Grigio siderale

Sony Tv Android - Smart Tv - Led Ultra Hd (Modello 2020)